…Hermann non devi farmi queste cose

Ti ritrovi a sorseggiare il caffè e ti imbatti in questa riflessione tratta da “Narciso e Boccadoro” di Hermann Hesse e dici: “Oh mai god!”, in un inglese maccheronico dove non sai se si sta impastando la bocca o i pensieri sono rimasti stupefatti pronti ad una standing ovation da urlo.

Era proprio così: anche le cose tristi passavano, anche i dolori, le disperazioni, come le gioie, impallidivano, perdevano la loro profondità e il loro valore, fin che veniva un momento in cui non ci si poteva più ricordare cos’era stato a far tanto male.
Anche i dolori sfiorivano ed appassivano.

Cioè, ditemi voi! E’ normale tutta questa bellezza???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...