Quel luogo a me proibito di Elisa Ruotolo appena letto

Sarà che quando devi inoltrarti nel mondo oscuro dell’interiorità tutto diventa complesso e difficile da comprendere ma questo libro mi è piaciuto. Vivere da donna al sud con tutte le proibizioni a farla da padrone non è facile, pure uscire fuori dal giogo delle costrizioni nelle quali si convive non è così semplice, ma Elisa in questo libro mi ha fatto tornare alla memoria certe proibizioni che ho vissuto anche da piccolo, specie quando alla tv c’era qualche scena spinta e non dovevo vedere

Libro intenso, bisogna starle dietro perché come detto nel mondo interiore non è come descrivere un cappuccino e un cornetto: ci vuole intensità. Lo consiglio vivamente; adesso qualche ora di riposo, il tempo di metabolizzare questo racconto breve ma importante per poi gettarmi su “C’era una volta a San Siro” di Gianfelice Facchetti, figlio di Giacinto. Di questo autore ho letto e riletto “Se no che gente saremmo”, il suo rapporto con il padre e il suo amore per l’Inter. Vi farò sapere

LIBRI E RECENSIONI. ELISA RUOTOLO - QUEL LUOGO A ME PROIBITO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...