Il fortino del Festival di Sanremo

Non riesco a prendermela con Amadeus e Fiorello in questa edizione del Festival. Col senno di poi siamo tutti bravi e perfetti, ma quest’anno è davvero difficile condurre un Festival senza pubblico

Per uno come Fiorello, nato animatore di eventi negli stabilimenti balneari il contatto col pubblico è importantissimo, senza qualche esca il personaggio perde quella verve che l’ha reso un grande protagonista della tv italiana. Amadeus è un ottimo conduttore ma più del suo ruolo istituzionale non riesce, si vede che non ha nelle sue corde la capacità di trascinare. Non gliene faccio una colpa, anzi è coraggioso nel mettersi in gioco nonostante tutto

E’ un’edizione difficile per la situazione che conoscono tutti e probabilmente gli ideatori del Festival avevano pianificato una programmazione che un calo di ascolti dopo l altro da martedì a ieri è diventato un vero terno a lotto mettendoli in crisi ogni giorno di più. Non mi va di addentrarmi sul tema se il Festival andava fatto o meno: cerco di basarmi sul fatto compiuto. E comunque si parla di un evento che, piaccia o meno, fa rumore e di conseguenza porta soldi. Il codice etico dell’italiano medio va a targhe alterne ma non è una novità

I complimenti a Fiorello a Ama mi sento di farli proprio in considerazione di un coraggio che li ha spinti a rischiare. Possono sbagliare ma ci mettono la faccia. E già in quest’epoca di pavidi due così vanno solo applauditi

Sanremo 2021: cantanti, canzoni, testi, ospiti, conduttrici e classifica |  TV Sorrisi e Canzoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...